Come usare Whatsapp per promuovere un business

DESCRIZIONE

Usare WhatsApp per promuovere un business. Per chi non lo sapesse, WhatsApp Business è la versione di WhatsApp pensata apposta per i professionisti e per le piccole attività commerciali. Il funzionamento è sostanzialmente simile a quello della versione standard. Anche in questo caso è possibile ricevere o inviare messaggi vocali e testuali, video, foto, utilizzando il numero di telefono associato all’account business.

Quali sono le funzionalità aggiuntive? Oltre alla possibilità di installare l’app utilizzando un numero fisso, vi sono anche una serie di caratteristiche aggiuntive che aiutano a semplificare la comunicazione con il cliente. In particolare, nella versione business, si può inserire un profilo dell’attività. Si tratta di una biografia con informazioni quali il sito web oppure l’indirizzo mail.

È inoltre possibile attivare risposte automatiche standard, salvare messaggi e creare risposte rapide alle domande più frequenti. Ma si può anche leggere piccole statistiche sulla propria attività e attivare etichette differenti per gruppi di contatti, come “clienti top” oppure “nuovi clienti”.

Ma come usare concretamente Whatsapp business per promuovere la propria attività? Essenzialmente ci sono due modi. Il primo è quello di sfruttare il numero di telefono di un cliente (attenzione al suo impiego e soprattutto alle modalità!), senza fare uno spam pressante per evitare di essere bloccato, al fine fornirgli news oppure di fare marketing promozionale. L’importante è testare e valutare se c’è interesse, interazione e soprattutto su quale tipo di contenuto. Un’idea può essere quella di impiegare l’area “stato” per condividere contenuti che rimangono online solo per 24 ore. Inserendo qui le promozioni, l’utente terrà sotto controllo quella zona, con la speranza di scovare l’offerta del giorno.

Una seconda modalità per supportare la creazione di un business, è quella di usare l’app per aiutare il cliente in tutte quelle situazioni in cui necessita di informazioni o delucidazioni. Attenzione, però! Il supporto al cliente è un’attività da valutare in termini di risorse e di tempo. Le domande da farsi sono molte. Siete pronti all’interazione? Potete coinvolgere a riguardo una risorsa dedicata? Perché se odiate i messaggini e le notifiche, questo strumento non fa per voi!

2020-02-23T10:16:13+02:009 Febbraio 20|Focus|