Come affacciarsi su nuovi mercati con il GSP

DESCRIZIONE

Come affacciarsi su nuovi mercati? Il processo di internalizzazione per una startup è sempre una parte naturale del progetto di crescita. Puntare sull’espansione estera non vuol dire però semplicemente ampliare il numero di clienti. Significa cercare di comprendere logiche commerciali diverse. Ma significa anche riuscire ad imparare da aziende più efficienti presenti in altri Paesi.

In Italia esistono diverse opportunità per le imprese che vogliono affcciarsi su nuovi mercati. Ci sono diversi bandi e programmi nazionali, oppure lanciati da Regioni, università, Camere di Commercio e hub. Ma esiste una grande opportunità aperta a tutte le startup innovative: il Global Startup-Program.

Il Global Startup-Program è un programma ideato dal Ministero per lo Sviluppo economico e organizzato da Ice-Agenzia. Il suo obiettivo? La promozione all’estero e l’internalizzazione delle imprese italiane. La prima edizione è partita nel 2019, per 120 startup, e di queste 89 vi hanno partecipato.

Il programma si articola in due fasi.

Durante la prima viene fornita una formazione specialistica attraverso un corso. Questo corso l’anno passato è stato di 48 ore articolate in sei giornate. L’obiettivo è quello da una parte di far crescere le competenze tecnico manageriali degli startupper, dall’altra quello di lavorare sul proprio progetto.

Durante la seconda fase, invece, gli startupper svolgono uno stage all’estero. Le mete scelte sono incubatori situati in Usa, Regno Unito, Corea del Sud, Giappone, Cine a Slovenia. Si tratta di una parte fondamentale del progetto. Serve per cogliere nuove opportunità. Ma serve anche per attrarre capitali, costruirsi un network e cercare la validazione del mercato.

Al programma possono accedere tutte le startup italiane. Devono soltanto avere alcune caratteristiche. I requisiti sono avere meno di cinque anni di attività, un fatturato positivo e la titolarità di un brevetto depositato e registrato o di un software protetto da copyright. Inoltre occorre che siano in regola con le varie norme e che presentino potenzialità di espansione su nuovi mercati.

I costi? L’ammissione al progetto è gratuita. I candidati sono tuttavia tenuti a frequentare l’intero percorso.

Per ulteriori informazioni, si consiglia di tenere d’occhio il bando.

2020-02-23T09:57:51+02:0023 Febbraio 20|Focus|