Come diventare wedding planner

DESCRIZIONE

Malgrado il numero dei matrimoni non accenni ad arrestare la sua corsa al ribasso, come confermano anche gli ultimi dati Istat, quello dei wedding planner è in costante aumento. Le motivazioni sono semplici: se da un lato gli sposi hanno sempre meno tempo per organizzare il lieto evento, dall’altra sono sempre più esigenti. Da qui nasce il bisogno di una figura professionale preparata, un punto di riferimento che possa guidarli fino al giorno tanto atteso, il wedding planner, appunto. Ma come si diventa wedding planner?
Ad oggi in Italia esistono numerosi corsi, che forniscono un’infarinatura generale. Alcune Università, come la Bocconi di Milano, si sono anche attivate proponendo Laurea e Master in Management e Organizzazione eventi: si tratta di una preparazione sicuramente più completa rispetto ad un corso di poche ore che si può facilmente trovare anche online. Tuttavia, ciò che più conta in questo settore è sicuramente la parte pratica e il lavoro sul campo.
Le qualità immancabili per un buon wedding planner sono la flessibilità, la pazienza, la calma, la precisione, l’attenzione al dettaglio, la cortesia, la disponibilità, il problem-solving e soprattutto lo spirito di sacrificio. Un wedding planner deve essere infatti disposto a dormire poco, ad affrontare trasferte e sopralluoghi lontani, dedicando sabati e domeniche agli sposi, senza mai spegnere il cellulare.
Le maggiori difficoltà riguardano la capacità di rispettare il budget definito dal cliente, assistere le spose anche nei loro momenti di crisi e ansia, cercare di interagire in modo discreto con le rispettive famiglie degli sposi, trovare una soluzione a qualsiasi tipo di problema o emergenza, soprattutto in caso di repentini cambiamenti climatici durante l’evento. Ma grandi sono anche le soddisfazioni, la prima delle quali in assoluto è la felicità degli sposi, i loro volti emozionati, la gioia degli ospiti.
Per chi vuole cimentarsi in questo settore, ci sono alcuni appuntamenti immancabili: The National Wedding Show a Londra; Si Sposa italia a Milano, per le collezioni di abiti, e Maison d’Objet a Parigi per prendere ispirazione per nuovi allestimenti e nuovi materiali.
Ma quanto guadagna un wedding planner per un matrimonio? La tariffa di un wedding planner comprende l’assistenza completa in ogni fase organizzativa, le trasferte, giornate e week-end a disposizione degli sposi. Generalmente in Italia, può costare da € 1.500 + IVA fino a € 5.000 + IVA circa, per un servizio che dura circa un anno intero.

 

[divider]

2017-03-19T10:07:44+02:0019 Marzo 17|Professioni|