Come avviare un business sulle uova

uova

DESCRIZIONE

Oggi parleremo di come avviare un business sulle uova. Partiamo dai fondamentali. L’Italia è un grande produttore di uova, al quarto posto nell’Unione Europea, grazie ad oltre 1.800 allevamenti e a 39 milioni di galline. Il giro d’affari è enorme, si calcola di oltre 12,2 miliardi all’anno, a cui si aggiungono 1,5 miliardi per la parte di lavorazione e trasformazione e 1 miliardo per la parte agricola. Ma anche il consumo non scherza. Ogni italiano ne consuma infatti 240 uova procapite all’anno, fra consumo diretto e indiretto.

Le uova sono un ingrediente proteico, nutriente, divertente ed essenziale. Si possono utilizzare in centinaia di ricette, da quelle tradizionali a quelle più innovative. Sono economiche e versatili, entrando nella preparazione di tutte le portate, dagli antipasti al dolce. Senza contare le proprietà dell’albume, un importante anti-infiammatorio, un concentrato proteico adatto anche a diabetici e sportivi.

Ma come avviare un business sulle uova? C’è chi prova ad aprire un locale puntando soltanto su questo prodotto, investendo sull’innovazione e la qualità della materia prima. Qui le idee possono essere molteplici. Si può pensare di creare un ristorante che metta l’uovo al centro del menù, sia come protagonista di alcuni piatti sia come ingrediente di altri, dalla pasta alle salse ai dolci. Ma si può anche pensare di aprire un piccolo laboratorio di cucina. Il vantaggio in questo caso consiste nel ridurre l’ammontare dell’investimento iniziale. Lo svantaggio risiede nel fatto che se non si effettua la somministrazione, l’attività risulta poco più di un take away.

Avviare un business sulle uova può sembrare semplice, ma attenzione! Gli esperti suggeriscono tuttavia di studiare il tema a fondo prima di partire con un’attività: l’uovo è un ingrediente solo in apparenza facile e che richiede tante competenze. Bisogna mettere in conto il sacrificio che un’attività del genere comporta e viaggiare di continuo, sperimentando nuove idee e ricette e puntando sempre su materie prime di qualità. Il suggerimento è sperimentare prima la formula in piccolo e poi nel caso ingrandirsi.

2020-04-05T09:18:13+02:005 Aprile 20|Food|