Come aprire una scuola di lingue per bambini

DESCRIZIONE

Le lingue in Europa si imparano sempre prima. Così, se è vero che l’84% dei bambini alle elementari studia già almeno una lingua straniera, il 5% ne studia addirittura due o più. Le ragioni? E’ ormai accertato che chi padroneggia le lingue ha generalmente accesso ad un reddito più alto.
In Italia i margini di miglioramento sono ancora molto elevati. Tanto che solo il 14% dei ragazzi sotto i 12 anni padroneggia la lingua inglese contro, per esempio, il 99% dei pari età danesi. Quindi, se da una parte cresce la consapevolezza dell’importanza di un insegnamento precoce delle lingue, dall’altra nel settore c’è ancora molto spazio per intraprendere, e aprire una scuola di lingue per bambini può rappresentare un’ottima occasione di business. Certo, il campo è molto competitivo e per emergere servono buone attitudini commerciali e imprenditoriali.
Essere insegnanti non è sufficiente, bisogna anche essere capaci di gestire la scuola, assicurandosi la collaborazione di un paio di insegnanti. La scelta dei locali è fondamentale. Tenendo presente che ci si rivolge a dei bambini, la parola d’ordine è: accessibilità. Meglio quindi scegliere dei locali situati a piano terra, privi di barriere architettoniche, preferibilmente nelle vicinanze di scuole, zone residenziali e aree gioco, con una metratura compresa fra 70 e 150 mq. Indispensabili sono anche una reception, un bagno e un’area gioco.
L’investimento per avviare una scuola di lingue per bambini è piuttosto variabile, e cambia molto in funzione dei costi di arredamento, di quelli per l’allestimento informatico e dall’ammontare delle prime mensilità di affitto. L’affiliazione ad un franchising può rappresentare una soluzione; scegliendo questa opzione l’investimento iniziale totale di partenza, comprensivo indicativamente anche dei lavori di ristrutturazione di un locale di 100-150 mq, oscilla nella fascia 40mila-50mila euro, in base alla formula scelta e all’area in cui si opera.
Ma quanto si guadagna? Oltre ai corsi annuali (offerti ad un prezzo che varia tra i 400 e i 1.000 euro, a seconda della formula, dell’età del bambino e della periodicità), le scuole possono offrire altre forme più flessibili come baby parking bilingue, laboratori e campus estivi. In questo modo si amplia l’offerta, aprendosi ad un bacino di clienti più vasto. Difficile parlare di fatturati annuali. Quello che si può dire è che una scuola di successo fattura a regime 200mila-300mila euro e rientra dell’investimento iniziale in tre anni. Per guadagnare bisogna però arrivare ad insegnare almeno a 70-80 bambini.

[divider]

INVESTIMENTI

Descrizione Costo
Avvio (nel caso di franchising) 50.000 €
Totale 50.000 €

 

2016-12-04T10:57:19+02:004 Dicembre 16|40.000-50.000 €, Services|